Pulizia viso dell’estetista

Home / CONSIGLI / Pulizia viso dell’estetista

Pulizia viso dell’estetista

Pulizia viso dell’estetista

La pulizia del viso dell’estetista è un trattamento estetico professionale. È uno dei modi migliori per prendersi cura della propria pelle e prevenire i segni dell’età e gli inestetismi cutanei.

 

La pulizia del viso a cosa serve?

 

 

La pulizia del viso professionale serve a detergere, esfoliare e nutrire la pelle. Dona luminosità e ossigena la cute, aiuta a mantenere l’idratazione profonda e a eliminare le impurità.

Che iter segue l’estetista professionista per eseguire una pulizia del viso che dia risultati?

 

Prima di iniziare la pulizia del viso l’estetista deve fare il Check-up

 


L’estetista professionista dovrebbe chiedervi notizie sulla vostra pelle e le vostre impressioni su di essa. Dovrebbe interessarsi anche della vostra alimentazione, di quanto bevete durante il giorno, dell’assunzione di farmaci particolari o integratori e soprattutto dei prodotti cosmetici che state applicando a casa.
Tutti questi fattori la aiuteranno nell’analisi e nella scelta del trattamento specifico da eseguire durante la pulizia del viso professionale.

 

Preparazione alla pulizia del viso

 

L’estetista professionista vi farà accomodare sul lettino, vi raccoglierà i capelli e procederà alla detersione della pelle in modo da avere la cute pulita da eventuali residui di sporco o make-up. Per la detersione del viso delle clienti di un centro estetico consigliamo un detergente a base di fico d’india. l’Olio di Fico d’India  è unico nel suo genere perchè  essendo ricco di vitamina E ed acidi grassi essenziali quali Omega 3, 6, 9, ha caratteristiche antiossidanti, rigenerative ed idratanti, e contrasta l’invecchiamento della pelle.
L’estetista professionista vi chiederà di chiudere gli occhi e guarderà la vostra pelle attraverso una lampada di ingrandimento illuminata. Tramite questa analisi deciderà quale protocollo eseguire.

 

 

Pulizia del viso: vapore si o no

 

In linea di massima l’estetista professionista ricorrerà ad un vaporizzatore per ammorbidire eventuali punti neri da estrarre e dilatare i pori per facilitare la successiva pulizia. Se la pelle risulta troppo sensibile e delicata si eviterà questo passaggio o si diminuirà il tempo di posa sotto il vapore. Potranno essere utilizzati diversi macchinari in questo passaggio, starà alla professionista illustrarveli nel momento in cui riterrà opportuno utilizzarli.

 

L’Esfoliazione durante la pulizia del viso

 

Forme consiglia l’utilizzo di uno Scrub Meccanico che ha una consistenza granulosa e che strofina via le cellule morte superficiali della pelle. Questo tipo di esfoliazione avviene di solito durante la seduta di vapore. L’esfoliazione chimica, invece, utilizza enzimi e acidi per allentare il legame tra le cellule della pelle.
Un trattamento enzimatico dolce può essere effettuato durante il vapore. Peeling chimici forti, che variano di intensità, possono essere effettuati autonomamente o essere parte integrante della pulizia del viso professionale.

 

 

Rimozione o estrazione dei punti neri

 

 

In questa fase della pulizia viso l’estetista procederà alla rimozione dei punti neri e/o bianchi. Questa fase è la più fastidiosa e a volte dolorosa per le clienti ma è necessaria per ottenere un buon risultato.

 

Siero

 

Prima dell’applicazione della maschera, con la pelle finalmente libera da impurità, l’estetista professionista applicherà il Siero specifico per la pelle del cliente. In questa fase potrà scegliere il tipo di massaggio al viso in base allo stato della cute dopo i precedenti passaggi.

 

Maschera specifica per ogni tipo di pelle

 

Durante l’applicazione della maschera specifica, l’estetista potrà anche rimanere nella stanza procedendo con qualche altro servizio, ad esempio Manicure o Massaggio ai piedi. La pelle del viso delle vostre clienti non è la stessa, per questo motivo è necessario utilizzare maschere diverse a seconda del tipo di pelle: secca, grassa, con acne. etc. Forme ha creato una serie di maschere che soddisfano le esigenze di tutti i tipi di pelle .

Tonico e Crema

 

L’ultimo passaggio sarà quello dell’applicazione del tonico creando un impacco con delle veline di carta usa e getta o tamponando con dei dischetti di cotone sulle zone trattate. Infine l’applicazione della Crema specifica, ricordando che se è giorno è necessario applicare una crema con protezione solare.

 

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi