Bardana

La bardana è una pianta di tipo erbaceo, apostrofata con il nome di bardana maggiore. Si diffonde in tutta la penisola italiana, anche nelle isole. Affondano le radici in un passato remoto, le sue proprietà terapeutiche e benefiche: gli estratti di bardana, ripristinavano il naturale ciclo epidermico, restituendo bellezza, elasticità e tono ad una pelle interessata da patologie di differenti entità. Della pianta, veniva utilizzata principalmente la radice, che veniva tagliata trasversalmente o longitudinalmente, per poi essere sottoposta ad un processo di essiccazione. La radice della bardana, è ricca di inulina, steroli e pollini, elementi in grado di contrastare l’azione battericida e fungicida. Le foglie della pianta, contenenti anch’esse uno strato basico di inulina, oltre ad uno specifico principio antibatterico, che le rende particolarmente indicate per la cura di patologie epidermiche come l’acne, l’herpes e le scottature, dermatiti. La bardana, è da sempre considerata una pianta dalle notevoli proprietà benefiche, antibatteriche, antifungine, antisettiche, antireumatiche purificatrici e depurative. Le sue foglie, agiscono specificamente sul fegato e la cistifellea, depurandole. Le sue proprietà apportano benefici globali all’organismo, con una specifica corsia preferenziale per il tessuto cutaneo, si purifica completamente eliminando le tossine in eccesso, e ripristinando il naturale rinnovo cellulare.

Visualizzazione del risultato

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi